Seguici sui Social

Primo Piano

Tenta di violentare capotreno che gli aveva chiesto di mettere la mascherina

Pubblicato

il

ROMA Tenta di violentare capotreno che gli aveva chiesto di mettere mascherina.

Il capotreno gli ha chiesto di indossare la mascherina. Lui prima ha fatto finta di niente poi le è saltato addosso provando a violentarla palpeggiandola e tenendola ferma. Il fatto si è verificato alla stazione Tiburtina. La vittima una capotreno che stava solo cercando di far rispettare le misure anticoronavirus per salvaguardare la salute di tutti. L’aggressore, un trentenne di origini nigeriane, subito fermato dagli agenti della Polfer accorse per le urla della donna. Processato per direttissima e condannato a quattro anni e due mesi di reclusione per violenza sessuale.

CINECITTA’ MARCONI – ARRESTATE QUATTRO PERSONE SORPRESE A SPACCIARE

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA