Il rapper Salmo, ma non solo, il mondo della musica contro il Green Pass

Salmo, ma non solo, sono diversi i cantanti che si stanno schierando contro il Green Pass

Salmo
Salmo

Il mondo della musica è ancora fermo al 2020. Dal Governo sono arrivati pochi cambiamenti e le troppe regole presenti solo in Italia, rispetto alle altre nazioni hanno fatto storcere il naso ai rappresentanti della categoria : I cantanti. Uno dei promotori, il rapper Salmo si è sfogato con un post social che ha trovato consensi negli altri colleghi del settore.

Salmo
Salmo

SALMO : “CONCERTI SENZA GREEN PASS”

Il rapper Salmo su Instagram :

Salmo
Salmo

Il post è stato ripreso e commentato da altri colleghi a favore col rapper, da Gemitaiz a Gue passando per Stash dei The Kolors. Salmo non è l’unico però che ha espresso il suo pensiero contro le decisioni governative. Cambiando genere musicale anche Ultimo e Ermal Meta sono stati critici sul tema : “Esiste anche la salute mentale. Esistono bambini che non socializzano da due anni. Esistono ragazzi che non escono più di casa. Esistono settori che rischiano il fallimento. Esistono realtà dove manca il lavoro. Esiste la vita che è fatta di tante cose, ma ormai parlarne sembra quasi una follia” (Ultimo su Ig).

Salmo - Ultimo
Salmo – Ultimo

IL PARADOSSO DI SANREMO

A far storcere ancora di più il naso a Salmo e a gli altri esponenti del settore, il paradosso Sanremese. Il Festival sarà infatti con il 100% della capienza in luogo chiuso a discapito dei 5000 spettatori degli stadi all’aperto e non occorrerà il tampone per entrare.

Salmo - Sanremo 2022
Salmo – Sanremo 2022

SVOLTA NEL LAZIO –  D’AMATO : STOP AI TAMPONI PER I VACCINATI