Seguici sui Social

News

Bonus Scuola, a Natale 1500 euro per insegnanti e presidi: l’annuncio

Pubblicato

il

Liceo del Made in Italy

Bonus Scuola, a Natale fino a 1500 euro per insegnanti, presidi e maestri: l’annuncio del ministro Valditara

Il ministero dell’Istruzione, riporta Repubblica, ha annunciato che a Natale arriverà un bonus fino a 1500 euro per docenti, maestri e presidi delle scuole. Si tratta di un anticipo una tantum della vacanza contrattuale che varia a seconda della fascia e dell’impiego.

A dicembre, le buste paga dei dipendenti pubblici saranno nettamente più alte, anche per gran parte del comparto scuola. Il bonus potrà arrivare fino a 2000 euro, in aggiunta alla tredicesima mensilità e alla busta paga relativa al mese. Il ministro dell’Istruzione, Giuseppe Valditara, ha dichiarato che “a dicembre tutto il personale scolastico riceverà un anticipo una tantum legato alla vacanza contrattuale protratta fino ad ora”. Secondo Valditara, i dirigenti scolastici riceveranno 1.516 euro, i professori di superiori e medie con maggiore anzianità 1.228 euro, i maestri 1.056 euro e i professori di medie e superiori con più bassa anzianità 829 euro.

Il rinnovo dei contratti collettivi è la ragione di questo bonus, con un anticipo della vacanza contrattuale che sarebbe dovuto arrivare a partire da gennaio 2024, spalmato in più rate. Si tratta di un modo scelto dal governo per mettere più rapidamente più soldi in busta paga a milioni di lavoratori del settore pubblico, inclusi ministeriali, medici, infermieri e altre categorie, escludendo i dipendenti di Comuni e Province. Chiunque riceverà il bonus a dicembre dovrà fare attenzione, in quanto, se il suo rapporto di lavoro dovesse concludersi prima della fine del 2024, sarà chiamato a restituire l’importo ricevuto come anticipo per tutto l’anno prossimo.

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA