Seguici sui Social

Attualità

Bruce Willis: la malattia e la famiglia, consapevoli della precarietà della vita

Pubblicato

il

Bruce Willis: la malattia e la famiglia, consapevoli della precarietà della vita

Dopo la diagnosi di afasia nel marzo del 2022, la famiglia di Bruce Willis ha confermato nel febbraio successivo che il disturbo era peggiorato e si era trasformato in demenza frontotemporale, con un’aspettativa di vita compresa tra i due e gli otto anni. Attualmente, la famiglia di Willis sta passando il maggior tempo possibile con lui.

Bruce Willis è stato fotografato nel giorno del ringraziamento insieme alla moglie Emma Heming Willis e tutta la famiglia, esprimendo la propria gratitudine per il loro amore. Fonti vicine alla famiglia hanno dichiarato che negli ultimi due mesi ci sono stati molti più giorni brutti che buoni, ma che l’esperienza li ha uniti ancora di più. La famiglia è determinata a stare con Bruce il più possibile, vivendo praticamente tutti insieme ed essendo sempre presenti per lui.

Rumer, una delle figlie di Willis, ha sempre avuto un rapporto molto stretto con suo padre e porta spesso sua figlia di otto mesi a trascorrere del tempo con lui, consapevole che ogni giorno potrebbe essere l’ultimo. La famiglia è decisa a mantenere intatto il ricordo e a essere un costante promemoria che lo amano.

Fonte

Pubblicità

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA