fbpx
Seguici sui Social

Pubblicità

Attualità

GERMANIA Hanau Almeno otto morti in due sparatorie

Pubblicato

in



Due sparatorie in due diversi locali di Hanau, a una ventina di chilometri da Francoforte, in Germania. Almeno otto persone sono morte sotto i colpi d’arma da fuoco. La polizia precisa che si tratta di locali dove si fuma il narghilè. Altre cinque persone rimaste ferite in maniera gravissima.

La polizia di Hanau, nell’Assia Sud-orientale, in Germania, ha dichiarato di aver trovata morta nella sua casa una persona sospettata di essere l’autore delle sparatorie. La polizia ha dichiarato sui social: “Il probabile autore della strage è stato trovato senza vita nella sua casa di Hanau. Le forze speciali hanno anche scoperto un altro cadavere nello stesso luogo. L’inchiesta è in corso. Attualmente non ci sono indicazioni su altri responsabili della strage”.

Secondo la ricostruzione della Bild l’attacco sarebbe avvenuto in due fasi. La prima sparatoria in un locale e la successiva quando altri spari sono arrivati da un’auto in corsa. I primi colpi sparati a Kurt-Schumacher-Platz, una piazza centrale nel distretto di Kesselstadt. La polizia è intervenuta con numerosi uomini e ha isolato la zona.

SEGUICI SU TWITTER

Continua a leggere
Pubblicità