Da Monteverde al tetto d’Europa, i Maneskin trionfano all’Eurovision

Incidente

I Maneskin dopo la vittoria a Sanremo conquistano la 65′ edizione dell’Eurovision, dopo una votazione al cardiopalma

Si è svolto ieri il festival della canzone più importante d’Europa, ad ospitare la manifestazione i Paesi Bassi vincitori dello scorso anno che hanno scelto Rotterdam come sede dell’Eurovision. La prossima edizione si disputerà in Italia dopo la vittoria del rock and roll dei Maneskin. Strabiliante il percorso dei ragazzi di Monteverde che sono passati da esibirsi per le strade del centro di Roma ai palcoscenici di X-Factor e l’Ariston di Sanremo. Si tratta della terza vittoria per L’Italia. Prima dei Maneskin avevano trionfato nel 1964 con “Non ho l’età” Gigliola Cinquetti e nel 1990 con “Insieme” Toto Cutugno.

Incidente
I Maneskin a Via del Corso a Roma prima della fama

LE CLASSIFICHE E LE VOTAZIONI

La vittoria all’Eurovision viene decretata da 2 votazioni. La prima dalle giurie di ogni stato partecipante più L’ Australia e ogni giuria può assegnare un massimo di 12 punti alla sua nazione preferita. L’Italia ha ricevuto il massimo dei voti dalla Slovenia, Ucraina, Croazia e Georgia. Dopo la votazione parziale l’Italia si è classificata quarta con 206 punti, davanti a noi Malta, Francia e Svizzera.

Incidente
Classifica parziale

A decretare la vittoria azzurra ci ha pensato la seconda classifica costituita dal televoto. I Maneskin si sono così portati in testa con 524 punti davanti a Francia e Svizzera.

Incidente
Classifica finale

Articolo di Emanuel Susanna