Seguici sui Social

Ultime Notizie Roma

Domenica 30 ci sarà l’evento Ostia siamo #NOI. Presenti molte celebrità

Pubblicato

il

Domenica 30 settembre ad Ostia ci sarà un evento che vedrà molti personaggi famosi partecipare. L’iniziativa Ostia siamo #NOI inizierà alle ore 16.00

Molti i personaggi famosi che domenica 30 saranno presenti nel litorale romano. Cantanti, calciatori, conduttori tv… Ostia siamo #NOI inizierà alle ore 16.00 all’ex Faber Beach in via Lungomare Toscanelli 199 e partirà con un torneo di calcetto per i ragazzi 2004-2006 e 2007-2009. A dirigere la telecronaca di questa partita, sarà il noto telecronista romano Carlo Zampa.

Alle ore 19.00 invece allo stabilimento Village ci sarà la presentazione del libro di Federica Angeli al quale parteciperà l’attrice Claudia Gerini che interpreterà la protagonista del libro nel film che uscirà nelle sale cinematografiche. A presentare il libro ci sarà Flavio Insinna. Il tutto si concluderà alle ore 21.30 presso l’arena del Porto di Ostia, Lungomare Duca degli Abruzzi 84, a salire sul palco molti cantanti italiani che hanno accettato l’iniziativa di Ostia per gridare no contro la mafia. Nek, Caccamo, Moro, Amara e Roberto Casilino… L’ingresso è aperto a tutti ed è gratuito per tutte le manifestazioni.

SEGUICI SU FACEBOOK

PAROLE DELLA FORNERO

Pubblicità

Ultime Notizie Roma

Molestie alla Sapienza, ricatti sessuali dei prof durante gli esami

Molestie alla Sapienza, ricatti sessuali dei prof durante gli esami

Pubblicato

il

Molestie alla Sapienza: ricatti sessuali dei prof durante gli esami

Le studentesse de La Sapienza hanno raccolto esperienze di abusi sessuali e di potere da parte dei docenti, discriminazione di genere verso gli studenti trans e dai colleghi universitari.

Questi episodi sono stati riportati nel sondaggio condotto da Sinistra universitaria.

Il sondaggio ha evidenziato i nomi delle facoltà coinvolte e le circostanze in cui le studentesse si sono sentite in pericolo a causa di questi comportamenti inaccettabili. Questi piccoli orrori quotidiani mettono in luce la necessità di affrontare tali problematiche all’interno dell’ambiente accademico.

Fonte

Continua a leggere

Attualità

Laurentino, Rottweiler azzanna 16enne a Roma. Panico nel condominio

Pubblicato

il

Rottweiler azzanna 16enne a Roma ferendola: “Pensavo di morire”

Una tragica vicenda si è verificata al Laurentino, dove una ragazza di sedici anni è stata gravemente ferita da un rottweiler nel cortile condominiale. Il fidanzato della ragazza ha anche riportato delle lesioni dopo essere intervenuto per difenderla.

Il terribile incidente è avvenuto domenica scorsa, 25 febbraio, nel giardino di un condominio in via Buzzi a Roma. La ragazza ha subito una grave ferita alla gamba, con una prognosi di sessanta giorni e cinquanta punti di sutura per rimettere insieme i tessuti.

La giovane racconta di aver temuto per la sua vita durante l’attacco del rottweiler, che è avvenuto mentre era nel giardino insieme al suo cane. Il cane della vicina di casa, un rottweiler, ha attaccato il suo cane e lei è stata morsa quando ha cercato di separarli.

Il fidanzato della ragazza è intervenuto per aiutarla, ma è stato anch’egli ferito durante il tentativo di liberarla dall’animale. I condomini sono intervenuti per separare il rottweiler dalla ragazza e dal fidanzato, salvandoli entrambi dal pericolo.

Dopo la chiamata al Numero Unico delle Emergenze 112, il personale sanitario è intervenuto sul posto per soccorrere la ragazza e trasportarla all’ospedale Sant’Eugenio di Roma. Anche il fidanzato ha ricevuto cure per le lesioni subite. La Polizia di Stato sta indagando per chiarire le responsabilità nella vicenda. Questo triste episodio si inserisce in una serie di aggressioni da parte di cani che si sono verificate recentemente a Roma e provincia, evidenziando la necessità di maggiore attenzione e controllo nella gestione degli animali domestici.

Fonte

Continua a leggere

I Municipio

Quali strade verranno rifatte per il Giubileo 2025? L’elenco completo di tutte le arterie previste dai lavori

Pubblicato

il

Giubileo 2025 strade

Giubileo 2025 le strade che verranno rifatte – Il prossimo Giubileo 2025 rappresenta un’opportunità straordinaria per la città di Roma poiché consentirà di realizzare interventi attesi da anni, che altrimenti non sarebbero stati possibili senza le risorse eccezionali legate a questo grande evento.

Lo ha sottolineato Dario Nanni, consigliere comunale e Presidente della Commissione Capitolina Speciale Giubileo 2025, durante il suo intervento a Radio Radio nella trasmissione “Un giorno speciale” condotta da Francesco Vergovich.

Quali strade verranno rifatte per il Giubileo 2025?

Numerose arterie principali della città saranno oggetto di importanti interventi di manutenzione straordinaria, sia le grandi direttrici che partono da Roma, come la Prenestina, la Portuense, la Tuscolana, la Laurentina, la Collatina e l’Ardeatina, sia strade di grande viabilità come Via Boccea, Via della Pisana, Via Ostiense, Via di Grotta Perfetta, Via Cristoforo Colombo, la Tangenziale Est e Via Pratica di Mare.

Un totale di quarantotto strade su cui sarebbe stato impossibile intervenire senza i fondi straordinari del Giubileo. Queste arterie verranno completamente ripavimentate, con una durata stimata di oltre quindici anni, grazie ai lavori che verranno eseguiti di notte per ridurre al minimo i disagi per i cittadini romani e che saranno completati entro marzo 2025.

Nanni ha sottolineato che la Commissione Giubileo continuerà a monitorare attentamente l’andamento dei lavori e a verificare tempistiche e modalità di questi importanti interventi, i quali contribuiranno significativamente a migliorare la viabilità e la sicurezza della città. fonte 

Continua a leggere

Ultime Notizie Roma

Anche a Roma e provincia Poste Italiane lancia PosteGoFresh

Pubblicato

il

a Roma e provincia Poste Italiane lancia PosteGoFresh

Anche a Roma e provincia Poste Italiane lancia PosteGoFresh, il nuovo servizio di trasporto refrigerato per la consegna a domicilio di prodotti alimentari freschi acquistati online. A realizzarlo è MLK Fresh, la società nata dalla joint venture tra la controllata di Poste Italiane MLK Deliveries e la Mazzocco Srl, società del Gruppo di sistemi logistici Italtrans specializzata nei trasporti refrigerati. La joint venture combina la tecnologia di MLK Deliveries per le consegne programmate, attraverso la quale il cliente può scegliere giorno e ora di consegna, con la piattaforma logistica del freddo di Mazzocco. PosteGoFresh è il primo servizio che garantisce il trasporto di prodotti alimentari a temperatura controllata lungo tutta la filiera.

Cosa significa Refrigerato?

Nel settore della conservazione alimentare, il termine “prodotto refrigerato” si riferisce a quegli alimenti che vengono mantenuti a una temperatura compresa tra 0°C e 10°C. Questa gamma di temperatura viene comunemente indicata come “fresco”, sebbene gli alimenti siano conservati nel banco frigo. L’obiettivo di mantenere gli alimenti in questa fascia di temperatura è quello di rallentare il processo di deterioramento e di allungare la loro durata di conservazione, anche se non si blocca completamente il deterioramento stesso. Questo ambiente fresco aiuta a ritardare la crescita dei batteri e a preservare la freschezza degli alimenti, garantendo che siano ancora sicuri e commestibili quando consumati.

PosteGoFresh come funziona

Oltre che a Roma e provincia il servizio è già disponibile in altre venti città tra cui Milano, Torino, Genova, Verona, Bologna e Firenze, e sarà esteso gradualmente sul territorio nazionale per offrire i servizi evoluti di consegna nel segmento eCommerce dedicato al mercato dei prodotti alimentari freschi. I prodotti enogastronomici acquistati online viaggeranno su automezzi refrigerati e saranno recapitati a casa del cliente. PosteGoFresh semplifica e rende più comode le modalità di ritiro poiché il destinatario avrà la possibilità di prenotare l’appuntamento di consegna scegliendo la fascia oraria, potrà monitorare su mappa l’arrivo del prodotto e optare per un ritiro in un punto di ritiro refrigerato, alternativo all’home delivery, in cui il pacco viene conservato alla giusta temperatura.

Il lancio di PosteGoFresh rappresenta un nuovo passo della strategia di Poste Italiane (leggi qui che è successo)che punta a consolidare la propria leadership nazionale garantendo ai cittadini un’offerta unica e distintiva grazie alla combinazione di asset logistici (flotta a temperatura controllata) e tecnologia innovativa per soluzioni di consegna personalizzata. PosteGoFresh amplia inoltre la gamma di servizi di logistica eCommerce con l’ingresso nel segmento enogastronomico, che ha visto triplicare quantità e valore degli acquisti online negli ultimi quattro anni. Fonte

YouTube video player

Continua a leggere

Ultime Notizie Roma

Ieri pizzicati altri 3 parcheggiatori stranieri prima di Roma Feyenoord. La vicenda

Pubblicato

il

parcheggiatori abusivi roma feyenoord

La Polizia Locale di Roma Capitale ha intensificato i controlli presso lo stadio Olimpico e nelle aree circostanti in occasione della partita tra Roma e Feyenoord. Prima del fischio d’inizio, le pattuglie del Gruppo Pronto Intervento Traffico (GPIT) hanno condotto una serie di verifiche nella zona al fine di contrastare fenomeni irregolari, come la presenza di parcheggiatori abusivi.

Durante tali operazioni, sono state fermate tre persone sorprese nell’atto di esercitare l’attività illegale di parcheggiatori abusivi. Tra di esse, vi sono due cittadini di nazionalità romena, rispettivamente di 30 e 22 anni, fermati nei pressi di piazzale Clodio, e un cittadino bengalese di 40 anni, fermato a Ponte Milvio.

Oltre alle sanzioni pecuniarie comminate per un totale di circa 2.000 euro, gli agenti hanno emesso tre ordini di allontanamento e denunciato i soggetti per la ripetuta attività di parcheggiatore abusivo. È stato inoltre applicato il fermo per identificazione al cittadino bengalese, accompagnato da fotosegnalamento, poiché privo di documenti. A quest’ultimo è stato confiscato il denaro illecito accumulato durante l’attività criminosa, frutto di guadagni illeciti accumulati in breve tempo. È importante notare che tutti e tre i soggetti erano stati precedentemente fermati e perseguiti per le stesse azioni.

Continua a leggere

Ultime Notizie Roma

Piano Campidoglio: 100 nuovi parchi a Roma previsti nei prossimi 10 anni

Piano Campidoglio: 100 nuovi parchi a Roma previsti nei prossimi 10 anni

Pubblicato

il

‘Piano Campidoglio: 100 nuovi parchi a Roma previsti nei prossimi 10 anni’

Il progetto ‘100 Parchi per Roma’ è stato recentemente presentato nel Campidoglio dal sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, insieme all’assessora all’Ambiente, Sabrina Alfonsi, e al presidente della commissione Ambiente, Gianmarco Palmieri. Questa iniziativa mira a recuperare, riqualificare e valorizzare un centinaio di aree verdi della Capitale durante le prossime due consiliature come riporta Ansa.

Nel corso della presentazione, sono stati annunciati i primi 21 interventi del progetto. Questi interventi avranno un costo complessivo stimato di circa 63 milioni di euro. Al momento, 16 progetti sono già stati finanziati, con uno stanziamento di bilancio di oltre 35 milioni di euro. Entro il 2024, si prevede l’inizio dei lavori di riqualificazione del Parco delle Tre Fontane e Villa Flora. Le procedure di gara per l’affidamento dei lavori relativi agli altri 14 progetti finanziati saranno effettuate entro lo stesso anno. Tutti i progetti si concentreranno al di fuori delle Mura Aureliane, cercando di migliorare parchi e giardini già presenti e di recuperare aree inutilizzate o degradate per trasformarle in spazi verdi pubblici.

I 21 nuovi parchi di Roma presentati durante l’evento sono vari e sparsi in tutti i municipi della città. Tra questi, si citano via Valsolda e Parco Caio Sicinio Belluto nel Municipio III; via degli Alberini nel Municipio IV; il Parco Madre Teresa di Calcutta nel Municipio V; l’area verde di via M. Candia nel Municipio VI; e il Parco Tre Fontane nel Municipio VIII. Altri progetti in fase di progettazione riguardano le Mura Aureliane, il Parco Tor Tre Teste, la Collina del Quadraro, Villa Bonelli, e Parco Ponderano.

 

Fonte

Continua a leggere

Ultime Notizie Roma

Roma Feyenoord. Il piano viabilità per la partita di coppa

Pubblicato

il

Roma Feyenoord. Il piano trasporto per la partita di coppa

Oggi 22 febbraio, a partire dalle ore 21, presso lo Stadio Olimpico si terrà la partita di ritorno dei playoff di Europa League tra Roma e Feyenoord. In previsione di questo evento, verrà attuato il consueto piano trasporti che prevede divieti di sosta nelle strade circostanti lo stadio già diverse ore prima del fischio d’inizio.

Il piano mobilità per l’area dell’Olimpico prevede le seguenti disposizioni:

– Divieto di transito, ad eccezione dei veicoli autorizzati, in alcune vie dell’area del Foro Italico durante gli eventi sportivi presso lo Stadio Olimpico.
– Divieto di fermata in alcune vie e piazze limitrofe allo stadio durante gli eventi sportivi.
– Durante il deflusso degli spettatori, saranno attuate misure per garantire un regolare allontanamento dall’area dello stadio, compreso il divieto di transito in alcune vie e lungotevere.
– Il pubblico potrà usufruire del trasporto pubblico, con una serie di linee di tram e autobus che servono l’area del Foro Italico.
– Saranno disponibili parcheggi regolari e aree di parcheggio decentrate assistite da steward.

Inoltre, sarà possibile raggiungere lo stadio utilizzando moto o biciclette, lasciandole poi nelle aree appositamente designate.

Il piano trasporti è stato studiato per agevolare gli spostamenti dei tifosi e garantire il regolare svolgimento dell’evento sportivo, assicurando al contempo la sicurezza e il rispetto delle norme del traffico stradale.

Continua a leggere

Cronaca

Formello, chiusa per 10 giorni la struttura ricettiva frequentata dai pregiudicati

Pubblicato

il

Formello

Cronaca Roma, I Carabinieri della locale Stazione, supportati dal personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro, del Reparto Carabinieri Tutela Agroalimentare di Roma e del Nucleo Elicotteri Carabinieri di Roma Urbe, hanno attuato un servizio mirato alla tutela dell’ordine pubblico, della sicurezza dei cittadini e al rispetto delle norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Durante l’operazione, i Carabinieri hanno eseguito un decreto emesso dal Questore di Roma che ha ordinato la sospensione della licenza e la chiusura per 10 giorni di una struttura ricettiva locale. Tale provvedimento è stato motivato da una serie di controlli condotti dai Carabinieri che hanno evidenziato una frequente presenza di individui con precedenti penali, incluso un arresto avvenuto lo scorso aprile per il possesso di sostanze stupefacenti. In quell’occasione, un cittadino albanese di 27 anni era stato trovato in possesso di dosi di cocaina. Carabinieri

Continua a leggere

Ultime Notizie Roma

Acilia, 46enne arrestata dai Carabinieri per detenzione di droghe sintetiche

Pubblicato

il

Acilia

I Carabinieri della Compagnia di Roma Ostia hanno proceduto con l’arresto di una donna di 46 anni, residente a Roma e gravemente indiziata di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un servizio di sorveglianza svolto nel pomeriggio precedente, i Carabinieri della Stazione di Roma Acilia hanno individuato l’abitazione della donna, ritenuta essere un punto di riferimento per lo spaccio di sostanze stupefacenti, e hanno deciso di condurre una perquisizione.

Durante l’operazione, i militari hanno rinvenuto 51 dosi di diverse sostanze stupefacenti di tipo sintetico, tra cui 27 dosi di MDMA (comunemente conosciuto come Ecstasy), 20 dosi di metanfetamina e 4 dosi di chetamina, oltre a due bilancini elettronici utilizzati presumibilmente per la pesatura della droga.

Queste sostanze stupefacenti, conosciute per essere potenti psichedelici e considerate tra le più pericolose in circolazione, sono associate a rischi significativi per la salute, inclusi gravi patologie cardiache e deficit cognitivi, oltre alla possibilità di sviluppare dipendenza.

La droga sequestrata è stata posta sotto sequestro mentre la donna, di 46 anni, è stata immediatamente arrestata. In seguito all’udienza presso il Tribunale di Roma, l’arresto della donna è stato convalidato, confermando il proseguimento delle indagini e delle procedure giudiziarie a suo carico.

Continua a leggere

Ultime Notizie Roma

Roma come Parigi. 5 nuovi parchi con affaccio sul fiume Tevere

Pubblicato

il

Roma come Parigi. 5 nuovi parchi con affaccio sul fiume Tevere. Foto

5 nuovi parchi con affaccio sul fiume Tevere renderanno ancora più bella la nostra capitale

È stato avviato il grande intervento di rigenerazione dell’asse urbano del Tevere, che porterà alla creazione del più grande parco lineare di Roma oltre a tutti gli altri lavori, compresi quelli in piazza dei Cinquecento.

Sabrina Alfonsi, Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti di Roma Capitale, ha presentato i progetti esecutivi dei cinque Parchi d’affaccio sul fiume Tevere, inseriti nell’ambito del Programma degli interventi essenziali ed indifferibili per il Giubileo 2025. Inoltre, è stato illustrato il progetto di trasformazione in parco d’affaccio permanente di Tiberis, situato sulla riva sinistra del fiume all’altezza di ponte Marconi, attualmente utilizzato solo durante il periodo estivo.

Alla presentazione era presente Rosalba Giugni, presidente della Fondazione Marevivo, che ha ospitato l’evento. L’appalto dei parchi d’affaccio giubilari, che prevede un investimento totale di 7,3 milioni di euro, comprensivo degli interventi di manutenzione a carico delle ditte affidatarie per due anni, è suddiviso in due lotti.

Nel primo lotto sono compresi tre interventi:

  • Realizzazione di un Parco Pubblico – Oasi Naturalistica tra Ponte Milvio e Ponte Flaminio, nell’area golenale della sponda destra del fiume Tevere, con un investimento complessivo di circa 1 milione di euro. L’area, estesa su circa 6,5 ettari, attualmente è quasi del tutto inaccessibile e degradata a causa della presenza di insediamenti abusivi. Il progetto prevede interventi di bonifica vegetazionale e riforestazione, sistemazione dell’accesso all’area, posizionamento della segnaletica dell’oasi, realizzazione di due belvedere d’affaccio e di un’area di aggregazione con vista verso Ponte Milvio.

YouTube video player

  • La realizzazione delle infrastrutture per la fruizione turistico-didattica dell’area naturalistica fluviale Lungotevere delle Navi (ex oasi del WWF) sulla sponda sinistra, tra Ponte Risorgimento e Ponte Matteotti, è finanziata con circa 800 mila euro. L’obiettivo principale dell’intervento è garantire la fruibilità e l’accessibilità dell’area, anche a fini didattici, attraverso l’utilizzo di strutture amovibili realizzate con materiali naturali. Queste strutture, concepite con criteri di sostenibilità ambientale e paesaggistica, mirano a valorizzare l’area dal punto di vista estetico e a renderla più fruibile e vivibile. Tra le opere previste ci sono la bonifica vegetazionale, la realizzazione di radure, di un belvedere d’affaccio e di piccoli moli di attracco per le canoe, al fine di valorizzare il paesaggio e renderlo attrattivo per la cittadinanza.
  • Nella realizzazione del Parco di affaccio Foro Italico, sulla riva destra tra Ponte Milvio e Ponte Duca d’Aosta, con uno stanziamento complessivo di 2 milioni di euro, sono previste opere di rigenerazione del patrimonio arboreo, sistemazione dei percorsi e realizzazione di piazze d’affaccio attrezzate con sedute.
parchi con affaccio sul fiume Tevere

L’Aniene, via del Foro Italico e dell’Acqua Acetosa

Parchi con affaccio sul fiume Tevere. Il secondo Lotto

  • Il secondo lotto di interventi comprende i lavori di sistemazione dell’area della confluenza con l‘Aniene, via del Foro Italico e dell’Acqua Acetosa. Con un finanziamento di circa 2 milioni di euro, si prevede la riqualificazione ambientale e la bonifica di un’area di circa 8 ettari, con la realizzazione di nuovi accessi, percorsi ciclabili e pedonali, aree con attrezzi ginnici e spazi gioco per bambini, nonché nuovi parcheggi drenanti alberati e la sistemazione della vegetazione arbustiva esistente.
  • Il Parco di affaccio di Ostia Antica, situato sulla riva sinistra del Tevere e prospiciente al Parco Archeologico di Ostia Antica, sarà oggetto di un intervento volto a garantire l’accessibilità e la fruizione sicura dei luoghi, nel rispetto dei valori ambientali, storici e paesaggistici presenti. Con un investimento di oltre 1,5 milioni di euro, si prevede la realizzazione di nuovi percorsi pedonali e ciclabili lungo l’argine, punti di sosta panoramici, zone attrezzate per l’osservazione della fauna e pontili d’affaccio sul fiume. Saranno inoltre piantati nuovi alberi lungo i percorsi e sarà ristrutturato il pontile d’attracco per i battelli turistici che collegano Ostia Antica all’area di Tiberis/Ponte Marconi.
parchi con affaccio sul fiume Tevere

Tiberis diventerà un parco permanente

Tiberis a Ponte Marconi diventerà ancora più bella

Il progetto di trasformazione di Tiberis in un parco d’affaccio permanente riguarda un’area di circa 2 ettari e mira a valorizzarne le caratteristiche di spazio ricreativo e sportivo. Gli interventi previsti includono la realizzazione di pavimentazioni in materiali drenanti con giochi d’acqua alimentati dalla rete dei ‘nasoni’, la costruzione di una piazza gradonata allagabile in estate e utilizzabile come area d’incontro in inverno, e l’allestimento di un chiosco amovibile con servizi igienici ampliato per il periodo invernale.

Saranno completamente ristrutturati i campi da beach volley e creati una zona fitness e un’area cani. Anche la zona spiaggia sarà riqualificata e verranno installati nuovi arredi fissi. Si prevede inoltre la messa a dimora di nuove alberature e arbusti e la riqualificazione degli spazi a prato naturale. Infine, sarà ristrutturata la banchina di attracco dei battelli per favorire il collegamento tra Ponte Marconi e Ostia Antica. Si valuterà anche l’ampliamento dell’area sotto Ponte Marconi per destinarla ad arena per spettacoli e proiezioni cinematografiche, coinvolgendo la cittadinanza attraverso un percorso partecipato.

Il progetto prevede l’avvio dei cantieri per la realizzazione dei cinque Parchi d’affaccio giubilari all’inizio di marzo, dando così avvio al grande intervento di rigenerazione e valorizzazione dell’asse urbano del Tevere. Questi parchi restituiranno alla città aree oggi inaccessibili e degradate, riqualificate e valorizzate secondo le loro peculiarità.

Attraverso interventi integrati verranno creati parchi, aree ludiche e didattiche, percorsi fitness, nuovi percorsi ciclabili e collegamenti con le piste esistenti, zone relax e pic-nic. Si lavorerà anche per la rigenerazione e la cura del patrimonio arboreo delle rive del fiume, costituendo un corridoio ecologico di importanza fondamentale per la biodiversità e la qualità ambientale della città. La trasformazione di Tiberis in parco permanente avverrà subito dopo l’estate per concludersi nella primavera del 2025.

Rosalba Giugni, presidente della Fondazione Marevivo, ha espresso soddisfazione per l’avvio dei lavori, sottolineando l’importanza della tutela della biodiversità e l’accessibilità del Tevere per tutti i cittadini. La Fondazione Marevivo continuerà a essere impegnata nella protezione e valorizzazione del fiume, offrendo supporto alle iniziative che favoriscono la conoscenza e la fruizione del suo ambiente naturale. Fonte

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA